Pensa Globale, Agisci Locale!
Battaglie
scie-chimiche-italia-banner.gif ACQUA.jpg TARZIA.jpg 04FREETIBET.jpg NONUCLEARE.jpg
Verità Nascoste
WHY.jpg WITWATS.jpg SCIE-CHIMICHE.jpg ILNUOVOSECOLOAMERICANO.jpgg 119.jpg IPADRONIDELMONDO.jpg
CONTROLLO e POTERE
KYMATICA.jpg ESOTERIC-AGENDA.jpg WIKIREBELS1.jpg

Redazione

1380848_10201595950713545_774495090_nLe Politiche Giovanili del Comune di Rieti, in collaborazione con l’Associazione Culturale riCREAZIONE, hanno dato avvio nelle giornate 23 e 24 Ottobre alla prima fase del Festival Nazionale di cortometraggi “Studenti in Corto” – terza edizione, con la proiezione di sei corti e sette cortissimi. A presentare l’iniziativa il Consigliere Gabriele Bizzoca e il giovane Catello Palatucci.

Il concorso è rivolto agli studenti di tutto il territorio nazionale frequentanti gli Istituti di Istruzione Superiore e agli studenti diplomati da non oltre tre anni. Gli studenti hanno partecipato inviando cortometraggi realizzati o individualmente o nei laboratori scolastici. Articolato in due sezioni (Corti e Cortissimi) è nato appunto con lo scopo di valorizzare le produzioni realizzate dai giovani offrendo loro un’occasione di visibilità. Continua a leggere

Giulietto Chiesa

Allegri, siamo spacciati. L’inedito scontro esploso a Bruxelles non aveva per obiettivo la nostra salvezza. Al contrario, stanno solo decidendo chi scriverà i titoli di coda: il boia di Wall Street o il collega tedesco della Bundesbank? Non cadiamo nell’equivoco, avverte Giulietto Chiesa: la vera posta in gioco non è il braccio di ferro contro la presunta spilorceria della Germania nell’accollarsi l’euro-debito, ma il controllo geopolitico dell’Europa di oggi e di domani. E il nostro destino ha il respiro cortissimo, perché sia le ricette americane che quelle della Merkel prevedono soluzioni nefaste: il nostro futuro nelle mani dei predatori della finanza o, a scelta, in quelle degli autocrati di Berlino. Fine della democrazia, mentre l’interaEuropa si condanna a sprofondare in una crisi sociale inaudita e pericolosissima, possibile preludio di una nuova, drammatica Grande Guerra.  Continua a leggere

Di: Gianni Tirelli

“Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace” è un altro degli slogan di punta (fra i più efficaci) che da tempo la modernità ci ha spacciato per buoni, trasfigurando (attraverso questo subdolo strattagemma), la libertà in licenza, la verità in mistificazione e la realtà in contraffazione. L’etica, la morale e i comportamenti deontologici non sono, per il Sistema Bestia, che degli impedimenti – ostacoli insormontabili che metterebbero a rischio la commercializzazione dei beni prodotti, compromettendone la vendita e vanificandone i profitti. Tutto questo, non ha nulla a che vedere con la democrazia, ma bensì, con la peggiore delle schiavitù: l’omologazione. Continua a leggere

map_class

a cura di: Gianni Lannes (Link)

Premessa nostra: ci permettiamo di riportare un articolo tratto dal portale latanadizak.blogspot.it nel quale si ipotizza che i terremoti avvenuti nel nostro paese ultimamente ed anche quello in Emilia siano di origine artificiale ovvero provocati dall’uomo. Sarà vero? A voi il giudizio, buona lettura.

Il Belpaese trema. Ma cosa sta accadendo allo Stivale tricolore?  Cosa stanno sperimentando sulla nostra pelle i militari Usa col beneplacito delle autorità tricolori? Vogliono farci dimenticare in tutta fretta la strage di Brindisi? C’è un nesso con le sperimentazioni della Nato in questa nazione?  Rivela lo stimato generale Fabio Mini: “Non ho prove che ci sia stato un esperimento nucleare o convenzionale capace di provocare un determinato terremoto, ma sono abbastanza  pessimista per non pensarlo. In 45 anni di carriera militare in giro per il mondo, ne ho viste di tutti i colori“. Continua a leggere

Seguici su
FBICO.pngYouTubeICO.pngTwitterICO.png
Categorie
ECONOMIA
SAUSTV.jpg OBSOLESCENZA.jpg THE-CORPORATION.jpg debtocracy.jpg
SALUTE e AMBIENTE
ACQUA.jpg HOME.jpg PIANETAVERDE.jpg EARTHLINGS.bmp THE COVE.jpg
SCIENZA
JOURNEY.jpg